Ultime notizie in diretta

Ultime notizie in diretta

Le notizie in diretta che si stanno diffondendo in questo momento.

La Russia accusata di CRIMINI di guerra e di ESECUZIONE di civili

Dal Vivo
Crimini di guerra in Russia
Garanzia di verifica dei fatti

BUCA, Ucraina — Dopo che le truppe russe si sono ritirate dalla città di Bucha, sono emerse immagini che mostrano le strade disseminate di cadaveri.

Le autorità ucraine affermano che alcuni civili avevano le mani legate dietro la schiena e sono stati colpiti alla nuca. Le truppe ucraine hanno anche riferito che alcuni dei corpi mostravano segni di tortura.

Il sindaco di Bucha ha detto che più di 300 civili sono stati uccisi senza provocazione. La Reuters ha riferito che una fossa comune era stata trovata sul terreno di una chiesa vicina.

La Russia ha negato che le sue truppe abbiano ucciso civili dicendo che le foto rilasciate dal governo ucraino stavano provocando la situazione.

Mentre i corpi dei soldati russi tornano a casa, molti russi hanno espresso la loro indignazione per essere stati accusati di crimini di guerra. La BBC ha riferito che un intervistato russo ha detto: "Non credo a questi falsi... non ci crederò mai".

La comunità internazionale ha chiesto indagini sui crimini di guerra russi.

Le prove crescono:

Questo articolo in diretta si sta concludendo. Vedi sotto per gli esiti critici dell'indagine...

Eventi chiave:

15 agosto 2022 | 12:00 UTC — Le Nazioni Unite hanno pubblicato il numero di vittime civili riportate in Ucraina dall'inizio della guerra. I numeri riportati sono stati 5,514 morti e 7,698 feriti.

04 agosto 2022 | 10:00 UTC — Amnesty International ha criticato le forze ucraine per aver messo in pericolo i suoi cittadini operando sistemi militari nelle aree residenziali. Il rapporto afferma che "tattiche simili violano il diritto umanitario internazionale" trasformando i civili in obiettivi militari. Tuttavia, hanno notato che non giustificava gli attacchi della Russia.

08 giugno 2022 | 3:55 UTC — L'Ucraina ha lanciato il "Libro dei carnefici" per documentare i crimini di guerra commessi dai soldati russi. Il presidente Volodymyr Zelensky ha annunciato il libro per ritenere le truppe russe responsabili e ottenere giustizia per le vittime ucraine dell'invasione. Inoltre, il libro sarà utilizzato per catalogare le prove di crimini di guerra.

31 maggio 2022 | 4:51 UTC — Un tribunale ucraino incarcera due soldati russi catturati per 11 anni e mezzo per crimini di guerra relativi al bombardamento di una città nell'Ucraina orientale.

17 maggio 2022 | 12:14 UTC — Le autorità ucraine identificano un giovane soldato russo, 21 anni, che avrebbe violentato in gruppo una ragazza con altre tre persone dopo aver rinchiuso la sua famiglia in uno scantinato.

06 maggio 2022 | 11:43 UTC — Amnesty International interviene con un rapporto che documenta diversi crimini di guerra commessi dai soldati di Putin. Un caso descriveva un uomo ucciso nella sua cucina dai soldati russi mentre sua moglie ei suoi figli si nascondevano nel seminterrato.

29 aprile 2022 | 10:07 UTC — Il ministro degli Esteri britannico Liz Truss annuncia che il Regno Unito ha inviato esperti di crimini di guerra in Ucraina per aiutare con le indagini.

28 aprile 2022 | 3:19 UTC — L'Ucraina ha diffuso le immagini di dieci soldati russi ricercati per crimini di guerra a Bucha. Il governo ucraino li ha descritti come i "dieci spregevoli". Presumibilmente fanno parte della 64a brigata onorata da Vladimir Putin.

22 aprile 2022 | 1:30 UTC — Secondo i funzionari ucraini, le immagini satellitari di un'area vicino a Mariupol sembrano mostrare più fosse comuni. Il consiglio comunale di Mariupol stima che le tombe potrebbero nascondere fino a 9,000 corpi di civili. Tuttavia, le immagini satellitari non sono state verificate come tombe civili.

18 aprile 2022 | 1:20 UTC — Israele ha condannato le azioni della Russia, definendole "crimini di guerra". La Russia ha risposto dicendo che "è stato un cattivo tentativo di sfruttare la situazione in Ucraina per distogliere l'attenzione internazionale" dal conflitto israelo-palestinese e ha convocato l'ambasciatore israeliano in Russia per chiarire le posizioni israeliane.

13 aprile 2022 | 7:00 UTC — L'Ufficio per le istituzioni democratiche ei diritti umani dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE) ha pubblicato un rapporto preliminare che suggerisce che la Russia ha commesso crimini di guerra in Ucraina. Il rapporto affermava che "non è concepibile che così tanti civili sarebbero stati uccisi" se la Russia avesse rispettato i diritti umani.

11 aprile 2022 | 4:00 UTC — La Francia invia esperti forensi in Ucraina per raccogliere prove di presunti crimini di guerra russi. La squadra speciale di agenti di polizia francesi comprende due medici legali.

08 aprile 2022 | 7:30 UTC — La Russia è stata accusata di ulteriori crimini di guerra dopo che un missile ha colpito una stazione ferroviaria ucraina a Kramatorsk, uccidendo almeno 50 persone. La stazione era un luogo chiave per l'evacuazione di donne e bambini. La Russia nega categoricamente di prendere di mira i civili.

04 aprile 2022 | 3:49 UTC — L'Ucraina avvia un'indagine sui crimini di guerra sull'esecuzione di civili. Le autorità ucraine affermano che i corpi di 410 civili sono stati trovati intorno a Kiev. La Russia afferma che le foto e i video sono "una performance in scena".

03 aprile 2022 | 6:00 UTC — Human Rights Watch ha riferito di "apparenti crimini di guerra nelle aree controllate dalla Russia", incentrati sulla città di Bucha. Il rapporto affermava che i soldati russi avevano giustiziato civili ucraini.

02 aprile 2022 | 7:08 UTC — Le truppe russe si ritirano dalle aree intorno a Kiev mentre le forze ucraine dichiarano la "liberazione". Il presidente Zelensky afferma che i russi sono case esplosive mentre se ne vanno.

Fatti chiave:

  • Le truppe russe si stanno ritirando dalla regione di Kiev per concentrarsi sulle operazioni nell'est e nel sud dell'Ucraina.
  • Le immagini mostravano strade disseminate di carri armati russi bruciati e cadaveri.
  • Sky News avrebbe verificato due video che mostrano corpi per le strade di Bucha.
  • Dall'altro lato, sono circolate riprese di soldati ucraini che abusano dei prigionieri di guerra russi, suggerendo una violazione della Convenzione di Ginevra.
  • La Russia nega tutti i crimini di guerra, affermando che i combattenti nazionalisti ucraini stanno uccidendo i civili. La Russia afferma inoltre che molte foto e video che circolano sono falsi e utilizzano attori.
  • Vladimir Putin ha premiato la brigata dell'esercito presente a Bucha per "l'eroismo di massa e il coraggio, la fermezza e la forza d'animo". Tuttavia, l'Ucraina ha etichettato la stessa brigata come "criminali di guerra".
  • Ad agosto, in Ucraina sono state segnalate 13,212 vittime civili: 5,514 morti e 7,698 feriti. Dei civili uccisi, secondo le Nazioni Unite, c'erano 1,451 donne e 356 bambini.

Risultati critici

Amnesty International riferisce che dopo un'indagine approfondita, hanno trovato prove che le forze russe hanno usato ripetutamente munizioni a grappolo vietate e mine a dispersione per attaccare la città ucraina di Kharkiv.

La Russia non è parte della Convenzione sulle munizioni a grappolo, ma qualsiasi attacco indiscriminato che ferisca o uccida civili è classificato come crimine di guerra. Una munizione a grappolo è un'arma esplosiva che disperde piccole bombe esplosive su una vasta area, uccidendo indiscriminatamente soldati e civili. Altre munizioni a grappolo possono disperdere mine terrestri su una vasta area, mettendo a rischio i civili molto tempo dopo il conflitto.

Dall'altro lato, Amnesty ha scoperto che le forze ucraine avevano infranto il diritto umanitario posizionando l'artiglieria vicino a edifici civili, cosa che ha attirato il fuoco russo. Tuttavia, Amnesty ha osservato che questo "non giustifica in alcun modo l'implacabile bombardamento indiscriminato della città da parte delle forze russe".

Ulteriori indagini hanno rivelato ulteriori violazioni da parte delle forze ucraine. Un rapporto pubblicato il 4 agosto 2022 affermava che l'Ucraina utilizzava armi in aree residenziali che hanno trasformato i civili in obiettivi militari. Il rapporto ha suscitato indignazione quando il capo del braccio ucraino di Amnesty International, Oksana Pokalchuk, ha lasciato l'organizzazione dicendo che il rapporto era usato come "propaganda russa".

Un avvocato per i diritti umani incaricato di raccogliere prove in Ucraina afferma che le truppe russe hanno il "tacito permesso" di violentare i civili come arma. Hanno detto che alle truppe non viene esplicitamente detto di violentare donne e ragazze, ma non vi è alcuna azione disciplinare se lo fanno. Molte donne hanno condiviso la testimonianza di essere state aggredite sessualmente da soldati russi.

Il capo dei diritti umani delle Nazioni Unite (ONU) afferma che ora ci sono prove crescenti che la Russia ha commesso crimini di guerra in Ucraina. Gli ufficiali delle Nazioni Unite per i diritti umani hanno documentato l'uccisione illegale di circa 50 civili, alcuni per esecuzione sommaria, durante la loro missione a Bucha il 9 aprile 2022.

Le Nazioni Unite hanno pubblicato il suo aggiornamento sulle vittime civili il 15 agosto 2022. Dal 24 febbraio 2022, in Ucraina sono stati riportati i seguenti numeri:

  • 5,514 civili uccisi.
  • 7,698 civili feriti.
  • 1,451 donne uccise.
  • 356 bambini uccisi.
  • 1,149 donne ferite.
  • 595 bambini feriti.

Cosa succede dopo?

Va bene dire che sono stati commessi crimini di guerra, ma qualcuno vedrà giustizia?

È altamente improbabile che vedremo mai Putin o i suoi generali sotto processo per crimini di guerra. Tali crimini sarebbero di solito perseguiti dalla Corte penale internazionale (CPI); tuttavia, la Russia non è firmataria e non riconosce il tribunale. Quindi, se la CPI avesse emesso un mandato d'arresto per Putin, non avrebbe importanza perché la Russia non avrebbe mai permesso a nessun funzionario della CPI di entrare nel paese.

In effetti, gli Stati Uniti non riconoscono la giurisdizione della CPI. Ad esempio, durante la presidenza Trump, la CPI ha aperto un'indagine sui crimini di guerra presumibilmente commessi dal personale statunitense in Afghanistan. Gli Stati Uniti hanno risposto imponendo sanzioni e rifiutando i visti per i funzionari della CPI, soffocando completamente le indagini impedendo l'ingresso di qualsiasi pubblico ministero. Il presidente Trump ha affermato nell'ordine esecutivo che le azioni della CPI "minacciano di violare la sovranità degli Stati Uniti" e che la CPI "deve rispettare le decisioni degli Stati Uniti e di altri paesi di non sottoporre il proprio personale alla giurisdizione della CPI .”

Di conseguenza, è inverosimile credere che vedremo mai l'accusa di Putin o qualcuno della sua cerchia ristretta. Naturalmente, un mandato d'arresto potrebbe essere eseguito se Putin si fosse recato fuori dalla Russia in un paese che ha riconosciuto la CPI, ma il presidente russo sarebbe sciocco a correre un tale rischio.

Realisticamente vedremo il perseguimento dei soldati di basso livello catturati a terra in Ucraina. Il primo di questi processi per crimini di guerra è iniziato a maggio, con il primo soldato russo condannato all'ergastolo per aver sparato a un civile ucraino di 62 anni: vedremo un numero crescente di casi simili nei prossimi mesi dal governo ucraino.

Allo stesso modo, la parte russa perseguirà i propri processi per ciò che ritiene crimini di guerra. Mosca ha inviato un messaggio chiaro quando due combattenti britannici che si sono recati volontariamente in Ucraina sono stati condannati a morte.

Le indagini indicano che i soldati russi hanno attraversato l'Ucraina con un totale disprezzo per la vita umana. Le prove mostrano che atroci crimini di guerra sono stati commessi contro civili disarmati, comprese donne e bambini.

Una piccola minoranza di soldati catturati potrebbe dover affrontare giustizia, ma coloro che tornano in Russia non subiranno conseguenze e saranno invece acclamati come eroi di guerra.

Una cosa è certa:

Protetti dai confini della Russia, dal suo vasto arsenale militare e nucleare, Putin ei suoi generali non perderanno il sonno per le indagini sui crimini di guerra.


Hunter Biden BLOWUP: il laptop, l'indagine e il presidente

Dal Vivo
Computer portatile Hunter Biden
Garanzia di verifica dei fatti

DELAWARE, Stati Uniti — Una storia un tempo liquidata come fake news ma ora impossibile da ignorare. Quando il New York Times ha ammesso che la famigerata storia del laptop di Hunter Biden era reale, il futuro della famiglia Biden era in bilico.

Lo sfondo:

Il figlio di Joe Biden, Hunter Biden, ha lasciato tre laptop rotti in un'officina di riparazioni del Delaware, ma non è mai tornato a prenderli. Il proprietario del negozio, John Paul Mac Isaac, ha trovato numerosi rendiconti finanziari, e-mail e fotografie inquietanti durante l'esecuzione del recupero dei dati.

In poche parole:

Le e-mail e i rendiconti finanziari hanno implicato Joe Biden in rapporti d'affari con l'estero mentre era vicepresidente degli Stati Uniti. Allo stesso tempo, sono state sollevate preoccupazioni per le fotografie sessualmente esplicite di Hunter Biden che coinvolgono giovani donne.

Isaac ha riferito la sua scoperta alle autorità e l'FBI ha sequestrato i laptop. Tuttavia, prima del sequestro, Isaac aveva copiato il contenuto di un disco rigido e lo aveva inviato all'avvocato personale di Trump, Rudy Giuliani, che lo aveva poi inviato al New York Post.

La storia è stata pubblicata settimane prima delle elezioni del 2020. Tuttavia, è stato fortemente respinto dai principali media, big tech e funzionari dell'intelligence, che hanno falsamente affermato che la storia era disinformazione russa per proteggere le prospettive elettorali di Biden.

Nel 2022, l'analisi forense ha suggerito che le e-mail erano autentiche e che non c'erano prove che gli hacker avessero manipolato le e-mail o i file.

Ora che Joe Biden è il leader del mondo libero e la storia del laptop è autentica, la domanda più critica è questa:

Il presidente degli Stati Uniti è compromesso?

Finora, uno dei fatti più inquietanti che indicava una preoccupazione per la sicurezza nazionale è una registrazione audio trovata sul laptop in cui Hunter Biden parla della sua relazione con Patrick Ho, che ha definito "il fottuto capo della spia della Cina”.

L'indagine continua a muoversi a passo di lumaca e la probabilità che vengano mosse accuse contro Hunter Biden sembra bassa dopo che sono emerse ulteriori informazioni su un Dipartimento di Giustizia di parte. Numerosi rapporti di informatori hanno affermato che c'è uno sforzo concertato all'interno dell'FBI per proteggere Hunter Biden. È diventato più preoccupante quando l'8 agosto 2022, la casa in Florida del presidente Donald Trump, Mar-A-Lago, è stata perquisita da un folto gruppo di agenti dell'FBI. Il confronto tra il modo in cui le autorità trattano un ex presidente e il modo in cui trattano Hunter Biden dipinge un quadro chiaro di corruzione.

Allo stesso modo, il giudice del tribunale distrettuale degli Stati Uniti Rudolph Contreras ha stabilito che la privacy di Hunter Biden è più importante dell'interesse pubblico nel maneggio illegale di un'arma da fuoco da parte del figlio del presidente. Il giudice Contreras, un giudice federale nominato dal presidente Obama, ha annullato la causa del Freedom of Information Act a favore della privacy di Hunter Biden.

I Democratici alla Camera rimangono impegnati a proteggere la famiglia Biden. Martedì 20 settembre, il comitato di sorveglianza della Camera ha respinto uno sforzo sostenuto dal GOP per cercare documenti relativi ai rapporti d'affari della famiglia Biden e Hunter Biden. 23 democratici hanno votato contro la risoluzione rispetto ai 19 repubblicani che l'hanno invocata.

Alla fine di agosto, il CEO di Meta Mark Zuckerberg è apparso sul podcast di Joe Rogan e ha ammesso che Facebook ha nascosto le storie relative al laptop di Hunter Biden dopo gli avvertimenti dell'FBI. Nell'episodio, Zuckerberg ha affermato che l'FBI ha contattato Facebook prima delle elezioni presidenziali del 2020 e li ha avvertiti di contenuti polarizzanti; la società ha successivamente limitato la frequenza con cui la storia appariva nel feed delle notizie.

Segui la storia dal vivo...

Eventi chiave:

12 settembre 2022 | 08:00 EDT — Un giornalista della CNN ha affermato che le persone vicine a Hunter Biden sospettano che "c'è un secondo laptop là fuori" che potrebbe essere facilmente ricondotto al figlio del presidente.

29 agosto 2022 | 09:00 EDT — Timothy Thibault, assistente dell'agente speciale in carica dell'FBI, si è dimesso ed è stato scortato fuori dall'edificio dell'FBI venerdì. Thibault è stato accusato di aver ostacolato l'indagine di Hunter Biden e ha fatto notizia dopo che il senatore Chuck Grassley ha accusato l'FBI di corruzione.

08 agosto 2022 | 06:00 EDT — La casa di Donald Trump in Florida viene perquisita dall'FBI, provocando indignazione per il fatto che non sia successo nulla di simile a Hunter Biden. Più o meno nello stesso periodo, Hunter Biden viene visto in vacanza con suo padre, Joe Biden.

20 luglio 2022 | 06:45 EDT — L'indagine raggiunge una "fase critica" quando gli investigatori federali decidono se accusare Hunter Biden di violazioni fiscali e di lobbying straniero.

18 luglio 2022 | 06:30 EDT — I registri mostrano che Hunter Biden detiene ancora una partecipazione del 10% in un'azienda cinese, nonostante i suoi avvocati affermino di aver venduto la sua partecipazione. I registri commerciali cinesi elencano ancora Skaneateles, LLC, fondata da Hunter Biden, come proprietario del 10%.

01 luglio 2022 | 10:27 EDT — Il leader repubblicano della Camera Kevin McCarthy afferma che i democratici hanno bloccato circa 100 richieste di informazioni sui programmi familiari di Biden. Se i repubblicani prenderanno la Camera a novembre, McCarthy ha detto: "Una maggioranza repubblicana si impegnerà a scoprire i fatti che i Democratici, la Big Tech e i media legacy hanno soppresso".

06 giugno 2022 | 08:57 EDT — Secondo un rapporto esclusivo del sito web di notizie Radar, sono trapelati oltre "30 GB di dati mai visti" dall'iPhone di Hunter Biden. I dati ottenuti da un backup del telefono sul laptop abbandonato sarebbero stati venduti in parti a diversi organi di stampa. La fuga di notizie include foto che sono "molto più scandalose di qualsiasi cosa sia uscita prima", ha riferito la fonte.

01 giugno 2022 | 08:46 EDT — Il Daily Mail ha pubblicato un articolo esclusivo rivelando contenuti più vergognosi trovati sul laptop abbandonato. I video sul disco rigido hanno mostrato che Hunter Biden ha filmato un porno fatto in casa di se stesso mentre faceva sesso con prostitute, quindi lo ha caricato su Pornhub. Accompagnato da rapporti sulla cronologia del browser che mostrano che Hunter ha visitato circa 100 siti Web porno. Diventa ancora più folle perché la cronologia delle ricerche mostra un'ossessione per "porno vedova solitaria" e "porno di cocaina crack di MILF".

24 maggio 2022 | 10:30 EDT — Il Washington Examiner pubblica i risultati di un'analisi forense confermando che i contenuti del disco rigido di Hunter Biden sono "indiscutibilmente autentici" e non ci sono prove di manipolazione.

18 maggio 2022 | 1:30 EDT — L'ex aiutante di Trump Garrett Ziegler condivide oltre 120,000 e-mail dal laptop di Hunter Biden. Le email sono state pubblicate su un database appartenente a un gruppo di ricerca chiamato Marco Polo, specializzato nell'"esporre corruzione e ricatti".

08 maggio 2022 | 11:47 EDT — Il miglior avvocato di Hollywood Kevin Morris dà una mano a Hunter Biden, secondo quanto riferito, pagando oltre $ 2 milioni delle sue tasse scadute.

06 maggio 2022 | 4:56 EDT — John Paul Mac Isaac, il riparatore di laptop, pubblica un estratto dal suo prossimo libro dicendo che Hunter Biden gli ha detto che la password del laptop era "analf**k69". Isaac ricorda i file a cui ha assistito sul computer, inclusi selfie nudi e una foto del figlio del presidente che indossa una sciarpa rossa e un sospensorio.

12 aprile 2022 | 3:24 EDT — Il Washington Post pubblica i commenti fatti da Isaac suggerendo che ci sono stati molti tentativi di fabbricare materiale che si dice fosse sul laptop a cui non ha mai assistito durante il processo di recupero.

17 marzo 2022 | 10:15 EDT — Il New York Times pubblica una storia sull'indagine federale sulle tasse di Hunter Biden. Sepolta nell'articolo c'è un'ammissione che il famigerato laptop era reale.

Fatti chiave:

  • Hunter Biden faceva parte del consiglio di amministrazione della compagnia energetica ucraina Burisma e aveva altri affari in Cina.
  • Il Dipartimento di Giustizia sta indagando sugli affari esteri di Hunter Biden in merito alle sue tasse.
  • Presunte e-mail dal laptop suggeriscono che Joe Biden stesse ricevendo tangenti dai rapporti d'affari di Hunter, citando denaro trattenuto per "The Big Guy".
  • Accanto all'e-mail, è stato trovato un messaggio di testo da un socio in affari di Hunter Biden che ha anche parlato di "The Big Guy" - sollevando più sospetti che il soprannome appartenga al presidente Joe Biden.
  • I registri rivelano che il vicepresidente Joe Biden ha incontrato due uomini d'affari cinesi (con legami con Hunter Biden) alla Casa Bianca nel 2014. Questa è una delle 15 occasioni in cui Joe Biden ha incontrato uomini d'affari legati a Hunter.
  • I media mainstream e Big Tech in precedenza avevano liquidato la storia del laptop come fake news e disinformazione russa.
  • La soppressione della storia da parte del mainstream potrebbe aver influenzato le elezioni del 2020. Ad esempio, alcuni elettori indicano che non avrebbero votato per Joe Biden se avessero saputo che la storia era legittima.

Analisi politica:

Cosa dice la sinistra

I media mainstream sono in modalità di controllo dei danni, cercando di minimizzare il fatto che il contenuto del laptop fosse autentico. La sinistra si concentra sull'indagine federale su Hunter Biden, dicendo che non c'è alcun collegamento con il presidente Biden, sottolineando che Hunter non lavora per il governo degli Stati Uniti.

La sinistra ha avanzato affermazioni non dimostrate secondo cui le e-mail dal laptop di Hunter Biden, pubblicate dal gruppo di ricerca Marco Polo, contengono segni di "manomissione".

Controllo dei danni — Il notiziario della ABC intervista l'ex moglie di Hunter Biden, Kathleen Buhle, sul suo nuovo libro "If We Break", che descrive in dettaglio il suo matrimonio con Hunter. L'intervista ha tentato di mettere Hunter Biden in una luce positiva, dicendo che le immagini trapelate dal laptop non rappresentavano l'uomo che conosceva. Buhle ha anche descritto una calda relazione con Joe Biden, descrivendolo come un nonno amorevole per i suoi figli. L'attenzione sull'intervista (e sul libro in uscita) dei media di sinistra sembra essere un tentativo di distrarre dallo scandalo che deve affrontare la famiglia Biden.

Troppo grande per essere ignorato: la CNN pubblica un rapporto sull'indagine federale su Hunter Biden, dicendo che siamo in un "punto critico" mentre gli investigatori decidono se sporgere denuncia contro il figlio del presidente Biden. Il rapporto afferma che i pubblici ministeri hanno ristretto la loro attenzione alle accuse relative a tasse e armi, ma che il Dipartimento di Giustizia potrebbe essere riluttante a portare avanti il ​​caso politicamente delicato così vicino alle elezioni di medio termine.

Cosa dice la destra

Le fonti conservatrici sono felici di vedere che la storia ha finalmente ottenuto l'attenzione necessaria. In netto contrasto con la sinistra, affermano che a Hunter Biden furono assegnate posizioni nei consigli di amministrazione di società straniere esclusivamente per il suo collegamento con l'allora vicepresidente Biden. Di conseguenza, questo suggerisce che il presidente Biden è compromesso da entità straniere.

Allo stesso modo, gli analisti di destra sono preoccupati per il fatto che l'allora vicepresidente Biden abbia beneficiato finanziariamente dei rapporti di Hunter Biden, citando il famigerato riferimento a un taglio per il "ragazzo grosso".

Elon Musk ha deriso Hunter Biden con un tweet sulle foto trapelate. Il tweet conteneva un meme che diceva "Hunter Biden ogni volta che compra crack e prostitute", sopra l'immagine di un uomo che indossa un casco con otto videocamere GoPro.

In una lettera inviata al Dipartimento di Giustizia, il senatore repubblicano Chuck Grassley afferma che il suo ufficio ha ricevuto numerose comunicazioni da "informatori altamente credibili" all'interno dell'FBI. Questi attuali ed ex dipendenti del governo affermano che c'è stato uno sforzo all'interno dell'organizzazione per sopprimere le informazioni negative su Hunter Biden e descriverle come disinformazione.

Estratti ottenuti dal suo prossimo libro affermano che il riparatore di computer John Paul Mac Isaac è stato minacciato da un agente dell'FBI, che ha detto: "...non succede mai niente a persone che non parlano di queste cose", appena prima di uscire dall'officina con il computer portatile.

Il rappresentante del Congresso GOP Jim Jordan ha avvisato Facebook in una lettera a Mark Zuckerberg. Jordan ha chiesto alla società di fornire maggiori informazioni su come ha soppresso la storia del laptop di Hunter Biden dopo aver ricevuto avvertimenti dall'FBI. La lettera del 1 settembre 2022 chiedeva "informazioni sulle azioni di Facebook per interferire in un discorso pubblico libero ed equo relativo alle elezioni".

Politica

Le ultime notizie senza censure e le opinioni conservatrici negli Stati Uniti, nel Regno Unito e nella politica globale.

ricevi le ultime

Affari

Notizie economiche reali e senza censure da tutto il mondo.

ricevi le ultime

Finanza

Notizie finanziarie alternative con fatti non censurati e opinioni imparziali.

ricevi le ultime

Legge

Analisi giuridica approfondita degli ultimi processi e storie di crimini da tutto il mondo.

ricevi le ultime